igiene e parodontologia

Quante volte c'è capitato di avere una gengiva che sanguina o che si ritira? Spesso è il primo segnale di un problema più esteso che, se intercettato in tempo utile, permette di conservare negli anni i nostri denti, senza dover ricorrere alle protesi.
Il nostro Studio mette a disposizione un team di esperti, coadiuvati da tre dottoresse in Igiene Orale, per potervi consigliare le migliori soluzioni terapeutiche.

La parodontologia si occupa della salute dei tessuti che sostengono il dente, cioè delle gengive, dell'osso attorno alle radici dentarie, del legamento parodontale (le fibre che uniscono il dente all'osso) e del cemento radicolare, cioè il tessuto che ricopre le radici dei denti.
La salute di questi tessuti è un fattore importante per il benessere della bocca. Recenti studi hanno evidenziato importanti correlazioni tra infiammazione gengivale e malattie sistemiche come il diabete e le malattie cardio-vascolari.

La malattia parodontale si evidenzia con perdita di osso alveolare e legamento parodontale (che tiene unito il dente all'osso) e comparsa di mobilità dentaria.

La causa principale è una predisposizione genetica unita alla presenza di placca batterica. Se non viene rimossa, quest'ultima tende a calcificarsi, dando così origine al tartaro.

Altri fattori che possono concorrere allo sviluppo della parodontite sono il fumo, il diabete e alcuni farmaci, dagli antidepressivi agli immunosoppressori. Grazie a un'accurata visita specialistica e con l'ausilio di una telecamera intraorale potremo valutare il grado di salute delle vostre gengive.

Per chiarimenti e ulteriori informazioni, non esitate a contattarci.